La paura

“…i rami protesi degli imponenti alberi si incastravano nei miei vestiti, nei miei capelli, ferivano la mia pelle diafana lasciando dolorosi segni sull’epidermide delicata. Più il buio prendeva piede, più la foresta sembrava animarsi, più la mia paura cresceva. Non c’erano creature amiche, nè possibili vie di fuga da quel luogo infimo; non c’erano sentieri o percorsi segnati; la rassicurante luce della luna non illuminava il mio cammino bloccata dal fitto intreccio di foglie e rami che gravava sul sottobosco…” ecco un breve pezzo di un racconto scritto da mia figlia ….non vi mette paura?

Autore: yourborderline

lavorare fa male alla salute

11 pensieri riguardo “La paura”

  1. A me ne ha messa tanta, avevo i brividi lungo la schiena.
    So che sono di parte, ma mia nipote è davvero brava nello scrivere, le sue descrizioni sono così dettagliate che ti vivi le emozioni e le sensazioni come se tu fossi la protagonista!
    Sono stata talmente colpita da questo suo tema che ho voluto portarlo come apertura a un seminario di Kundalini Yoga che ho tenuto proprio sulla Paura….anche i partecipanti le hanno fatto i complimenti!

    Piace a 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: