Una volta — ANGOLI DI PENSIERO

Pelle mia di selce e di spine, t’han sbranata panico e pugnali seghettati di pianto. Corpo mio candido di bacche e di farfalle, t’han sfigurato acque artiche di sangue scarlatto, come volto cinereo grondante legnate violacee e d’abisso. Anima mia d’aria e di passione, hai mietuto il male che ti uccideva anni d’erba […]

Una volta — ANGOLI DI PENSIERO

Autore: yourborderline

lavorare fa male alla salute

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...