Infinitudine — Poesie Stralciate

(24 aprile 1997 – n° 875) Intimamente scolpito all’interno del tempo, dentro un corpo carico di sentimento, accarezzo un’idea. E mi esalto a quel tocco così etereo, impalpabile. Impalmare un’idea, questo ci farà crescere, mi farà ritrovare, mi svuoterà il corpo colmandomi il membro, si farà glande e pulserà carico di vita propria. Grande, […]

Infinitudine — Poesie Stralciate

Autore: yourborderline

lavorare fa male alla salute

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...