l’amoroso gioco dei rimandi — Cucinando poesie

vibra l’acqua alle tue carezze oh lunaquando lambisci l’orizzontein un sussultar di ondel’amoroso gioco dei rimandiinfiamma cuori solitarie languido è il guardare di occhi stanchi d’eclissi non sarà più tempoe la marea esonderànell’umida nascosta insenaturaa raccogliere il tesorodi un plenilinio racchiuso dentro il mare

l’amoroso gioco dei rimandi — Cucinando poesie

Autore: yourborderline

lavorare fa male alla salute

1 commento su “l’amoroso gioco dei rimandi — Cucinando poesie”

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...