Duplicità lunare

Prendete l’incipit “…. “È tutta colpa della luna ….” di William Shakespeare, tratto da Amleto inserendolo nei vostri versi

“…E’ tutta colpa della luna..”

se danzo all’impazzata

in un prato fiorito

girando intorno a me stessa

con le braccia aperte

afferrando l’aria e la notte

E’ tutta colpa della luna

se rido smodatamente

dopo aver pianto singhiozzando

abbracciata a mia sorella

per aver visto un film finito bene.

E’ tutta colpa della luna

se cerco la mia perfezione

tra dubbi e paure,

tra sì e no

tra ottimismo e nichilismo.

E’ tutta colpa della luna

se metto continuamente in dubbio

me e le mie decisioni

se mi altaleno tra pensieri sicuri

e insicurezze pensierose.

E’ tutta colpa della luna

se sono così come mi vedi

libro aperto

segnato dall’esperienza

idealista nella ricerca della felicità

Stefania Spaziani

Autore: yourborderline

lavorare fa male alla salute

2 pensieri riguardo “Duplicità lunare”

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...