Acrostico

Prendete l’incipit oppure lo spunto da una frase che vi ha colpito di una canzone italiana “Mentre la notte scendeva stellata stellata Lei affusolata nel buio sognava incantata” da Sei ottavi di Rino Gaetano

Sola, imprigionata in un torre isolata.

Elfi, fate, draghi e cavalieri.

Idealista, lei sognava di essere salvata.

Orchi, streghe, maghi .

Tutto le sembrava possibile.

Trepidante ascoltava gli scricchiolii, pensando ad un principe.

Alchimia della mente.

Vittima della sua immaginazione.

Ancora ottimista, lei credeva nelle favole ma nessuno venne a liberarla.

Stefania Spaziani

Autore: yourborderline

lavorare fa male alla salute

1 commento su “Acrostico”

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...