Amore guaritore

Mani, Mondo, Carta Geografica, Globale, Terra, Globo

Tema per Lunedì 10 e Martedì 11 gennaio 2022. Prende spunto, mettete l’incipit insomma fate quello che vi si addice di più
“Amore, amore, come sempre,
vorrei coprirti di fiori e d’insulti.” Vincenzo Cardarelli

Amore, amore, come sempre

sei tu che guarisci

che dai speranza

che illumini il cammino.

Amore, impulso vitale,

coccola serena

doni pace e tranquillità,

carezze e calore materno,

durante il freddo giorno e la notte silenziosa

nel susseguirsi delle stagioni.

Respiro lieve e rigenerante

amore per me e per gli altri.

Sei vera comprensione e forte rispetto,

chiarezza limpida e fluida comunicazione,

specchio della mia anima e del cuore del mondo.

Mano tesa per sostenere ed essere sostenuta.

Amore

immenso, puro,

infinito universo , turbine sconvolgente , forza inarrestabile .

Stefania Spaziani

Solo noi

Le Persone, Gruppo, Gli Amici, Colpo Di Pugno

Le notti bianche di Dostoevski

“Era una notte incantevole, una di quelle notti che succedono solo se si è giovani, caro lettore.” La luna faceva da padrona in un cielo terso e limpido illuminato dalle stelle che le facevano da contorno. Eravamo in cinque, leoni, liberi di percorrere tutto il territorio indisturbati, con dentro una voglia di correre, ruggire, con le nostre criniere al vento, forti della nostra potenza e del nostro vigore, inesauribile, incontenibile. Senza una vera e propria meta arrivammo ad una specie di laghetto e, senza regole, vi ci immergemmo completamente ridendo, schizzandoci, coperti solo dal nostro calore interno che ardeva nei nostri petti. Ci asciugammo alla bene meglio e, con i capelli ancora bagnati, giungemmo in un pub i cui muri sembravano tremare per il frastuono della musica alta . Entrammo e bevemmo tutta la notte, ballando come forsennati, sudati fradici, persi nelle nostre menti, lanciati verso un’altra dimensione dove niente e nessuno poteva toccarci e notarci. Eravamo noi cinque in mezzo ad una folla immensa che non vedevamo, non sentivamo..eravamo solo noi per sempre e niente e nessuno poteva rovinarci quel momento unico e solo nostro.

Stefania Spaziani

Carezza amichevole

oppure “… c’era una volta… mettete questo incipit nelle vostre composizioni poetiche, acrostico, racconto.

C’era una volta un opossum molto curioso e, anche se la sua mamma gli aveva consigliato di non avvicinarsi al parco per evitare di fare brutti incontri con gli umani, un giorno le disubbidì. Dietro ad un cespuglio di viburno osservava, con il suo musetto attento, tre bambini che giocavano urlando, ridendo e correndo. Ad un certo punto, uno dei tre, per non farsi trovare dagli altri suoi amici, si nascose proprio dietro alla pianta dove si trovava lui…I loro sguardi si incrociarono, entrambi, impauriti ed allo stesso tempo attirati dalle loro diversità, rimasero impietriti a scrutarsi…fino a quando il ragazzino allungò piano piano una mano e lo accarezzò…che sensazione piacevole : tutto il pelo fremette, ogni volta che il palmo caldo gli lisciava il dorso sentiva un brivido di piacere. Le dita strecciavano con delicatezza i nodi che si erano formati e l’animaletto capiva che il bambino provava affetto e benevolenza verso di lui. Questo gesto, fatto con calma e delicatezza, gli dava lo stesso sentore che gli provocava il vento leggero tra i rami del bosco dove viveva: tranquillità, quiete, pacatezza e libertà. Fu così che tutte le sue paure e insicurezze svanirono e tra i due si instaurò un legame profondo di fiducia e protezione reciproca, era come se i loro cuori fossero uniti , come se potessero sentire i sentimenti e i pensieri l’uno dell’altro, il respiro era simultaneo, uno faceva parte dell’altro. Furono interrotti dall’arrivo degli altri due ragazzini ..l’opossum scappò dalla sua mamma portandosi dietro una bellissima esperienza..chissà se si sarebbero di nuovo incontrati?

Stefania Spaziani

Amico sincero

Inserite nelle vostre composizioni oppure prendete spunto da questa citazione “Le vere amicizie sono eterne” di Cicerone

Affetto disinteressato,

Migliore amico sempre disponibile e presente

Importante e solida colonna

Colui che si ama sinceramente

Ovvero raro favorevole alleato.

Stefania Spaziani