Contattare il cuore

daisy-712892__340

Per me, donna di estrema sensibilità, senza paura nel buttarmi tra le braccia dell’ignoto alla scoperta del bene, senza barriere nè timori, donna che ha creduto a tutto tondo nel prossimo dandosi a cuore aperto…ora la mia difficoltà è nel contattare nuovamente  il  mio cuore. Cuore pulsante ma estremamente ferito, chiuso tra sbarre di sofferenza e di disillusione , pauroso di provare altro dolore e con antenne sempre dritte pronto alla prossima delusione. La vita è questo, è esperienza , al di là del positivo e del negativo, l’esistenza è riuscire a contattare il proprio cuore , fino in fondo, per “sentire” veramente ed andare oltre la maschera creata per vivere nella società. Vivere è provare, è non avere paura di rimettersi in gioco, è darsi un’altra possibilità!!

Tu? Sei in contatto con il tuo cuore

Annunci

Scelta

forking-road-839830__340

E ti trovi davanti ad una strada dove poco più avanti c’è un  bivio: ecco , è in quel momento che devi decidere per te, per la tua vita , per il tuo futuro . Ed è da questa scelta che la tua esistenza cambia, è da questo punto che inizia o meglio può iniziare la svolta decisiva che modifica il tuo modus vivendi, che ti fa fare la differenza , che  può migliorare la tua realtà, l’essenza vitale. Unico intoppo : la  mancanza di coraggio….

Che ne dici?

Che brutta…

prayer-80107__340

“Il coltello del macellaio non si cura del pianto dell’agnello”…..Frase che, a mio parere, ben rappresenta la nostra società che schiaccia, uccide senza tener conto se non dei propri interessi. Umanità, compassione e altruismo sono parole assenti nel mondo consumista. Per fortuna esistono persone che guardano anche ai bisogni degli altri e aiutano senza secondi fini. Che la benevolenza abbia spazio!!!

Da cosa derivano i nomi dei Paesi?

dandelion-99394__340

I nomi propri dei Paese del mondo hanno origine quasi tutti da quattro categorie fondamentali: il nome di una popolazione o tribù, una caratteristica geografica, il nome di un personaggio storico o simbolico, un punto cardinale. Per esempio il nome d’Italia sembra derivi dal vocabolo Italói, termine con il quale i greci designavano i Vituli (o Viteli), una popolazione che abitava nella punta estrema della nostra penisola, la regione a sud dell’odierna Catanzaro, i quali adoravano il simulacro di un vitello. 

Sindrome di Biancaneve

surfing-2134595__340

La paura di perdere la giovinezza e anche di non essere più adeguati alle situazioni che si devono affrontare perché non si è più giovani, sta prendendo il nome di “sindrome di Biancaneve” . Non si accetta di invecchiare, subentra l’ansia di dover fare tutto ciò che non è stato fatto, le occasioni perse che non tornano… un vero incubo per chi vive tale situazione che  peggiora se non si riesce a uscire dal circolo vizioso. Sicuramente un difetto , un male della società che viene sempre più spinta da immagini candide, senza età, bellissime e senza difetti verso luoghi in cui per avere successo o per emergere c’è bisogno di essere giovani e perfetti… situazione in cui tutti cercano o sperano di entrare e rimanere.   Non bisogna ascoltare chi ci dice che siamo vecchi per iniziare uno sport, una attività che all’apparenza sembra difficile, un lavoro e comunque chi vuole escludere per incapacità propria ad insegnare qualcosa, o perché se non siamo più giovani ci vuole troppo tempo per imparare. C’è sempre tempo per iniziare…

Tu? Ti senti Biancaneve o i Sette nani?

Ottimismo realistico

penguins-153976__340

L’ottimismo è una disposizione innata a vivere gli eventi della vita vedendone e prevedendone l’aspetto positivo. Bisogna , però , essere capaci di considerare i fatti in maniera reale e oggettiva , senza negarne gli aspetti negativi e cercando di raggiungere i propri obiettivi anche partendo da una situazione non ancora perfetta. L’ottimista è chi arriva alla meta con impegno e sistemando le cose per il meglio, senza illusione ma con consapevolezza. Essere realisti positivi  significa  agire e non rinunciare all’azione, significa non prendere le situazioni difficili della vita sul personale , significa vedere la soluzione e volerla raggiungere nella leggerezza, consapevole del fatto che prima o poi tutto cambia, che la buona riuscita dipende dal proprio impegno…che il bicchiere è mezzo pieno grazie a te!!!

Tu? Come ti consideri? Ottimista , ottimista realistico o pessimista?