Ricetta Toscana: fettunta

Ingredienti: 4 fette di pane casalingo toscano (quello sciapo)- uno spicchio di aglio-olio di oliva eccellente, fresco di spremitura-sale e pepe

Abbrustolite da ambo i lati le fette di pane fino a renderle croccanti e strofinatele con uno spicchio di aglio su entrambi i lati. Condite con olio, sale e pepe. La fettunta va consumata quando il pane è ancora caldo. Come la fettunta, il pane con l’olio è una fetta di pane fresco oliata e salata…entrambi sono ideali per spuntini e merende..gnam gnam

Annunci

Semi di lino

 energy-balls-2897663__340

I semi di lino hanno proprietà emollienti e protettive, sono utili per la cura dei capelli , contro le infiammazioni interne come la  cistite o esterne a livello epidermico e sono coadiuvanti nella prevenzione della stipsi. Sono un valido aiuto per il corretto funzionamento del sistema immunitario. Sono sconsigliati a chi è in gravidanza, ai bambini, a chi soffre di diverticolite.

Io li uso e voi?

 

 

 

 

 

Pomodori per la pelle

tomatoes-950723__340

Il Solanum lycopersicum ,ovvero il pomodoro, ha origini americane, nella zona compresa tra Messico e Perù. Arriva in Europa nel 1540 con il colore oro, che appunto ha dato il nome alla pianta, per poi divenire rosso a seguito di vari innesti. Inizialmente serve come decorazione, in quanto sembra sia velenoso, successivamente si comprende che può essere utilizzato anche a livello gastronomico e farmacologico. Tutte le parti verdi della pianta sono tossiche , in quanto contengono solanina, mentre la parte del frutto contiene, oltre alla solanina ma in parti molto piu’ basse a seconda della maturazione, anche il licopene, un potente antiossidante utile contro i danni della pelle (dalle scottature ad altre problematiche). Quindi ….vai con il pomodoro, ricco di principi nutritivi a basso contenuto calorico, arricchisce la tavola come salsa, sulla pizza, nell’insalata, come succo..

A te piace il pomodoro?

.

 

Soia

soy-1831703__340

Legume asiatico, molto antico, ha proprietà alimentari prodigiose grazie al fatto che è priva di carboidrati ed è ricca di minerali, proteine , grassi insaturi e vitamina B ..mangiarla significa aiutare ad abbassare il colesterolo e a migliorare il benessere dell’apparato digerente (soprattutto per chi ha l’intestino pigro). Si può consumare intera o macinata in tantissime forme diverse: farina, olio, yogurt, budino, gelato, formaggio, hamburger, latte…spalmabile, liquida, solida.

L’hai mai provata? Ti piace?

Quinoa

quinoa-1822176__340

Ha origini antichissime, sud americane, non è un cereale come molti pensano, bensì è una pianta imparentata con gli spinaci, ricca di aminoacidi, fonte di proteine vegetali come fosforo, potassio, manganese. Privo di glutine, è ottimo anche per chi è intollerante ai latticini perché dà apporto di calcio senza creare allergie. Può essere mangiato da solo al posto del riso o del cous cous, come accompagnamento per verdure e legumi o si può usare per preparare polpettine vegetali o biscotti e dolci.

Tu? L’hai mai provato?

Lo zenzero

20170708_190417

Conoscete lo zenzero e le sue proprietà? E’ un tubero dalle mille funzioni: digestive, antiossidanti, antisettiche, cicatrizzanti, antibatteriche, antidolorifiche, decongestionanti..lo puoi utilizzare come decotto, tintura madre, pasticche e perché no, fresco (io lo prediligo abbinato alla mela che ne smorza il sapore deciso). Se lo assapori ti lascia un ottimo retrogusto e senti la bocca pulita e disinfettata…è anche afrodisiaco…io ne ho una piantina nel vaso..non si sa mai…

Tu? L’hai mai provato?