Tisana alla salvia

La tisana alla salvia ha delle proprietà digestive utili per la salute dello stomaco. Le foglie sempreverdi di questo piccolo arbusto contengono dei principi e un olio essenziale rilassanti, depurativi e cicatrizzanti. Con la sua azione antispasmodica è utile per attenuare le sindromi premestruali, menopausa, affezioni gastrointestinali. Prendendone una tazza a fine pasti sentirai i suoi effetti benefici.

Mai provata?

Stefania Spaziani

La nascita dell’Arcipelago Toscano

Una curiosità sulla nascita mitologica dell’Arcipelago Toscano. Si narra che la dea dell’amore, la bella Afrodite, per raggiungere Eros, emergendo dalle acque del Mar Tirreno, perse 7 perle preziose della sua collana. Cadendo nelle acque, invece di sprofondare negli abissi, cominciarono a popolarsi ognuna con le proprie caratteristiche, la propria forma, la propria fauna e flora . Esse sono le 7 Isole toscane: Gorgona, Capraia, Elba, Pianosa, Montecristo, Giglio e Giannutri, tutte bellissime con le loro acque trasparenti e cristalline, come potrebbero non essere figlie di Venere?

Stefania Spaziani

Magnesio

Il magnesio è un oligoelemento molto importante per il nostro organismo in quanto regola il corretto funzionamento del sistema nervoso, muscolare e scheletrico, favorendo l’assimilazione delle vitamine B,C ed E e anche D. Si trova in molti alimenti quali la crusca, i cereali integrali, i legumi, la frutta secca, gli ortaggi (pomodori, patate e melanzane), il sale , ecc..

Da quando lo prendo mi sento meglio..tu l’hai mai provato?

Stefania Spaziani

Il gabbiano più raro nel mondo

Un’altra curiosità sulla Toscana: lo sapevi che il gabbiano corso più piccolo e snello rispetto a quello reale, bellissimo, con il suo becco rosso con la punta più scura a mo’ di corona abita, nidifica nelle isole toscane? Mangia solo pesci ed è a rischio di estinzione non essendo riuscito a modificare le proprie abitudini con i cambiamenti avvenuti. Per questo gli esemplari presenti in questa regione sono fondamentali per garantire la sopravvivenza della specie, eletta simbolo del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano.

Che ne dici?

Stefania Spaziani

San Galgano

A Chiusdino, vicino a Siena, si trova un luogo magico perso nel tempo e nello spazio: l’Abbazia di San Galgano e la spada nella roccia. Cavaliere medievale che, disgustato dalle nefandezze della guerra e dalla sua stessa vita fatta di violenza, divertimento e piaceri , decise di diventare eremita, dopo due apparizioni dell’Arcangelo Michele. Arrivato a Montesiepi, la spada di Galgano cadde e, miracolosamente, si conficcò nella roccia, il suo mantello si trasformò in saio, ebbe inizio così la sua nuova vita di pentimento che lo portò alla santità. Questa leggenda è ricca di simbolismi che si respirano ancor oggi entrando nella chiesetta rotonda che custodisce la spada: essa sembra un luogo pagano immerso in un bosco folto e umido con richiami etruschi, celtici e templari. Poco lontana da questo luogo incantato, si trova la maestosa abbazia di San Galgano, costruita per il grande seguito del santo. E’ un edificio imponente , potente che però, dopo aver passato un periodo di grande splendore, decadde, diventando una cava di materiali edili, depredata e lasciata all’incuria degli uomini che vendettero addirittura le lastre di piombo che ricoprivano il tetto, facendolo crollare. Ora la mancanza della copertura, esalta la sua eleganza, la sua magnificenza spinta verso l’alto, direttamente in cielo, inno alla spiritualità e all’ascesa.

Mai visitata?

Stefania Spaziani

Pane senza sale

Come mai in Toscana il pane è senza sale? L’opinione comune dice che sia dovuto ad un fatto di accostamento di cibi particolarmente saporiti (il prosciutto, la finocchiona, la carne) . Ma, la storia racconta che , durante il Granducato di Toscana, i Pisani ,che avevano il controllo sul sale, quando decisero di alzare il prezzo , vennero boicottati dai fiorentini, eterni rivali politici, che cominciarono a produrre il pane “sciapo”!! Arguzia italiana!!

Stefania Spaziani

Record culturali italiani

Ci sono anche record mondiali che riguardano la storia, la cultura, la società e l’arte: tra questi uno ci rende particolarmente fieri ed è la presenza di 55 siti patrimonio dell’Umanità tutelati dall’Unesco (dalla Basilica di San Francesco ad Assisi, al centro storico di Firenze, alla costiera amalfitana, Ferrara, orto botanico di Padova…); ospitiamo tra i siti più belli del mondo, di primaria importanza culturale, storica e artistica. Oltre a ciò, l’Italia ha l’università più antica dell’emisfero occidentale: fondato nel 1088 l’ateneo di Bologna è il più vecchio ancora in funzione. C’è anche la più antica farmacia d’Europa: fondata nel 1221 come officina profumo-farmaceutica, quella di Santa Maria Novella a Firenze aprì al pubblico nel 1612 e da allora continua ad accogliere curiosi e turisti. Nel Veneto c’è anche la biblioteca più antica del mondo: quella Capitolare di Verona, fondata nel 517 d.C. e aperta al pubblico fin dal primo giorno…Che dire, non è abbastanza?

Stefania Spaziani

Record geografici italiani

E che dire dei “nostri record” geografici , curiosi e unici? Per esempio a Malcesine, in provincia di Verona scorre il fiume più corto del mondo, l’Aril, che in appena 175 metri attraversa la frazione di Cassone e sfocia nel Garda, il lago più grande d’Italia con i suoi 368 chilometri quadrati. Che dire del fiume più lungo d’Italia: il Po con i suoi 652 chilometri che attraversa paesaggi vari e suggestivi? La cascata di Stroppia ad alta quota in una valle glaciale , nell’alta Valle Maira, in provincia di Cuneo è la più alta ,mentre le cascate delle Marmore, in provincia di Terni, si gettano su un dislivello di 165 metri, e quelle del Serio, in provincia di Bergamo, fanno tre salti su un dislivello di 315 metri. Segue il borgo più piccolo d’Italia: Morterone, tra le montagne della provincia di Lecco al confine con quella di Bergamo, ai piedi del Resegone, immerso nel verde dei monti e dei boschi: è un comune autonomo con una chiesa, un bar -trattoria e una manciata di case per un totale di circa 33 abitanti.
    L’Italia ha inoltre il record di avere gli unici tre vulcani attivi in Europa, l’Etna – che è anche il più attivo – lo Stromboli e il Vesuvio. La cima più alta è il Monte Bianco con i suoi 4.810 metri d’altezza e il ghiacciaio dell’Adamello in Val Camonica è il più grande. IL bel Paese è   l’unico al mondo che include due Stati nel suo territorio, la Repubblica di San Marino e lo Stato del Vaticano.
    Quest’ultimo, inoltre, è riconosciuto come il Paese autonomo più piccolo del mondo con una superficie di appena 0,44 chilometri quadrati.
   Ti basta?

Stefania Spaziani

Vasari

Giorgio Vasari, pittore (Giudizio Universale della Cupola del Brunelleschi a Firenze, salone dei Cinquecento, Ultima Cena…), architetto (realizza il palazzo della Carovana a Pisa e il complesso fiorentino degli Uffizi) e storico dell’arte italiano (“Le vite de’ più eccellenti pittori, scultori e architettori” pietra miliare della storiografia artistica dal Trecento al Cinquecento) , nasce ad Arezzo il 30/07/1511 e muore a Firenze il 27/06/1574. Insignito Cavaliere dello Speron d’oro nel 1571, egli è un artista manierista multitasking . E’ stato definito artista “imprenditore” grazie alla sua capacità di crearsi conoscenze e contatti con potenti famiglie italiane che gli commissionano molti lavori importanti, uno tra i quali Cosimo I De’ Medici che gli dà l’incarico di creare il corridoio Vasariano. Questo percorso sopraelevato, realizzato in soli 5 mesi, collega Palazzo Vecchio con Palazzo Pitti passando per gli Uffizi e sopra al Ponte Vecchio. Tutto ciò per dare la possibilità ai granduchi di muoversi senza pericoli dalla loro residenza al palazzo del governo. Le sue opere le troviamo non solo ad Arezzo, Firenze , Pisa ma in tutta Italia.

E fin qui basti aver parlato di me, condotto con tante fatiche nella età d’anni cinquantacinque, e per vivere quanto piacerà a Dio con suo onore et in servizio sempre delli amici e quanto le mie forze potranno in uno commodo et augumento di queste nobilissime arti.

Stefania Spaziani