Freud


“L’essere amata è per la donna un bisogno superiore a quello di amare.”

Quattro

Siamo a quattro anni, numero perno e risolutore, rappresentazione dei punti cardinali, delle stagioni, delle fasi lunari. Il quattro è il numero del senso pratico , della concretezza e della costruttività delle idee tangibili. Rappresenta la perfezione morale , ci insegna ad usare le nostre attitudini per poter realizzare ed esprimere ciò che in noi è più manifesto. Buon quattro amore mio affinchè la nostra vita possa costruirsi, rafforzarsi e concretizzarsi per andare oltre ….per renderci stabili, sereni e liberi insieme.

Stefania Spaziani

13 luglio 2020

Mio orgoglio

donna in erba

con il tuo sorriso solare e bianco

i tuoi capelli morbidi e splendenti

la tua creatività e la tua determinazione

stai andando lontano.

Intelligente e sensibile

pratica ed altruista

sei capace a semplificare

le difficoltà che la vita ti presenta.

Umile ma conscia delle tue capacità

i tuoi talenti ti fanno speciale

come donna e come figlia.

Buona vita.

Ti amo

La mamma

2020

Auguri a chi ama dormire ma si sveglia sempre di buon umore,
a chi saluta ancora con un bacio,
a chi lavora molto e si diverte di più,
a chi arriva in ritardo ma non cerca scuse,
a chi si alza presto per aiutare un amico,
a chi ha l’entusiasmo di un bimbo e i pensieri di un uomo,
a chi spegne la televisione per fare due chiacchiere,
a chi vede nero solo quando è buio,
a chi non aspetta il nuovo anno per essere migliore!

Auguri a te amico mio…che il 2020 ti porti ciò che sei!!

Letterina a Babbo Natale

Ciao, ..il Natale si avvicina e non so se ti piace di più fare regali o riceverli . A me entrambe le cose: cercare regalini pensati appositamente per ogni persona a me cara mi stimola e mi rende felice, ricevere pensieri fatti con il cuore è altrettanto cosa gradita. Natale lo amo, l’ho sempre amato, per le luci, i colori, le musiche e l’aria che si respira. Mi piace vedere i nasi rossi per il freddo e le nuvolette di fumo che escono dalle bocche ridenti dei ragazzi e delle persone che, felicemente , vanno su e giù per il corso a cercare regali o a curiosare tra le bancarelle. Quando le mie figlie erano piccole , facevo scrivere loro la classica letterina a Babbo natale/ Gesù Bambino che facevo finta di imbucare e a cui seguivano le risposte fatte con lettere colorate e caratteri strani e in cui Babbo Natale faceva una sorta di riassunto dell’anno precedente con elogi e esortazioni a fare meglio…Tu? L’hai scritta la letterina a Babbo Natale quest’anno? Cosa gli hai chiesto?