Fine del tunnel

Mesi oscuri

di clausura forzata

Paure recondite

Dietro tendine

di case abitate forzatamente.

Eppure

la mia vita scintillava

di amore verso il mondo

di speranza in un futuro migliore

di forza per ricominciare

di desiderio di unione mondiale

di intelligenza per imparare dal dolore.

Positività nei momenti bui

per vedere la fine del tunnel

per tornare liberi.

Stefania Spaziani

Dalla frase “nei mesi oscuri la mia vita scintillava” sfere di fuoco di Tomas Transtromer

Stimoli

Mia figlia, secondogenita, terza liceo…momento di empass, zero voglia di fare, polemizza sullo studio , su come i professori non insegnano, su come e cosa pretendono, su cosa non ha voglia di fare, tutti le sono contro, non capiscono, chiedono senza dare, uno non le piace perchè troppo severo, l’altra perchè non preparata, un’altra non ascolta e così via… la lascio parlare, ascoltandola, capendola, ricordandomi di come ero alla sua età, le dò ragione, le dico che la capisco ma le spiego che questa è l’esperienza che la prepara a come affrontare la vita, lavorativa e non, futura. L’importante non è il voto, le dico, ma è imparare un metodo, anzi il tuo metodo, quello che ti apre la mente e ti rende libera da preconcetti, quello che ti dà la visione dell’insieme , quello che non ti limita ma che ti aiuta a cavartela in ogni situazione senza paure, con umiltà ma decisione e senza demordere, combattere e credere in qualcosa, capendo il proprio talento e continuando a seminare e a non mollare!! Sembra abbia capito!!

Sei un botto brava!!

La scorsa sera , parlando con le mie figlie: “lo sapete che sono riuscita ad incrementare il fatturato rispetto all’anno scorso dell’85%? Tenendo conto che i tempi non sono dei migliori, che non è molto che lavoro qui, che non mi occupo totalmente di vendita e che manca ancora un mese..sono molto soddisfatta e anche la mia ditta lo è di me!!”..Le mie figlie per tutta risposta:”mamma, sei un botto brava!!”..Questo loro commento, così inaspettato e spontaneo mi ha resa tanto felice : nel loro gergo, con una piccola frase che racchiudeva tutto il loro orgoglio nei miei confronti, sono riuscite ad esprimere tutta il loro apprezzamento e la loro gratitudine per quello che faccio e per come lo svolgo . Il mio cuore ha avuto un piccolo balzo e lo slancio per continuare così…

Ti guardo

Mentre non mi vedi, ti guardo, osservandoti minuziosamente, per comprenderti nei meandri delle tue cellule, capire e seguire i tuoi bisogni, amarti senza entrare nei tuoi spazi, vedere come ti comporti con te stesso, quando sei solo con i tuoi pensieri, con le tue paure, i tuoi dubbi , le tue certezze e le tue scelte. Ti guardo e ti amo, in silenzio senza intenderti completamente ma fiutando ed intuendo il tuo vero io…

Mamy

Quando pronuncio questa parola mi suona dolce, mi rinvia a protezione, amore incondizionato, presenza discreta, stabilità, sorriso, consiglio. E’ un legame indissolubile, in quanto è da te che sono nata, è grazie a te che ho percorso i miei primi passi , insieme alle tue insicurezze di donna ancora troppo giovane per essere madre ma forte e determinata ad esserlo fino in fondo. Coerente, senza rimorsi o dubbi, hai compiuto e compi il tuo dovere con coraggio e costanza , sbagliando talvolta ma sempre amorevolmente, Mamma, mio esempio e non esempio..ti voglio bene.

Amore vs ansia

Essere innamorati tiene a bada gli effetti negativi di stress e tensione nervosa, quindi scaccia l’ansia…Se quindi devi affrontare prove, esami o qualsiasi altra verifica portandoti dietro il partner ti aiuta ad essere più calmo e tranquillo…e io che sto cercando di “camminare” con le mie gambe, rendermi autonoma e incentrarmi su me stessa eh eh eh….sbagliato?

Frase

“Ci si innamora a prima vista ..Si ama strada facendo”. Vero, questo è il mio pensiero…il primo impulso, l’attrazione è quasi immediata ma il vero amore, quello incondizionato, è il sentimento che si consolida andando avanti insieme, condividendo, con pazienza e serenità la vita di tutti i giorni, camminando mano nella mano, accettando le diversità dell’altro, guardandosi negli occhi e sostenendosi l’uno con l’altra giorno dopo giorno, non solo durante il tempo sereno ma proprio durante i momenti di pioggia… per me è così e per te?

Mai dire “ti conosco”

mental-health-3337026__340

Mai dire “tanto ti conosco” e lasciar andare , dando per scontato il proprio partner. Non potrai mai comprendere fino in fondo l’altra persona , puoi intuirla, capirla, ma non percepirla davvero. Ogni giorno occorre reinventare, rinnovare il rapporto, qualunque esso sia, perchè ogni anima muta, si evolve, cambia…ha le sue esigenze, difficoltà, desideri e se si sente lasciata da parte potrebbe allontanarsi definitivamente.

Che ne dici?