Confort zone

relaxing-1979674__340

“Comfort zone” è l’espressione usata per indicare l’ area di sicurezza, protezione, difesa che si circoscrive allo spazio del quotidiano, al conosciuto.   Anche se ottenuta attraverso sacrifici oppure senza sforzi , diventa una zona pericolosa perché  non contempla più la possibilità di un rischio, di rimettersi in gioco, di allenare le proprie capacità fisiche cognitive e relazionali… Si diventa pigri, avidi, passivi,  si cerca di mantenere la posizione acquisita e  si tende a diventare insoddisfatti di se stessi. Bisogna cambiare punto di vista, provare l’imprevisto, capire se è la vita che vogliamo o se possiamo fare meglio, creare nuove opportunità… chi si ferma è perduto… mah, insomma… ogni tanto però qualche vizio bisogna coltivarlo e sperimentarlo e, a volte, bisogna anche rimandare a domani ciò che potevi fare oggi e saper fermarsi, ovvero essere un pò controtendenza rispetto ad un pensiero unico che ci crea ansia e stress.

Tu hai la tua zona di confort? Qual è?

Annunci

Indovinate che posto è…

Ogni tanto è bello condividere i luoghi che visito e che mi sorprendono per qualche motivo… Questa volta, cercando una deviazione per non fare la solita strada mi sono ritrovato in un posto un pò sperduto tra la provincia di Arezzo e quella di Perugia dove non incontri nessun’ auto lungo la strada per molti minuti e dove si respira un’aria fantastica e c’è un silenzio incredibile…20170925_09385720170925_09370620170925_093533

Dove mi trovo?

Forza interiore

superhero-534120__340

Se sei forte abbastanza, se sei riuscito a raggiungere un certo equilibrio, se hai davanti a te la vera visione e non il particolare che ti devia, allora sei in grado di non farti coinvolgere dagli eventi esterni. Consapevolezza, obiettività, calma interiore ti fanno ponderare davvero ciò che è bene e ciò che è male per te, ti fanno vedere davvero qual è la vera priorità della vita senza farti prendere da fatti ,alla fine secondari che , se non considerati bene, potrebbero inglobarti e farti perdere la vera strada, apparendo falsamente primari. La forza che ti dà pace è ciò che ti permette di essere lucido e ti consente di vedere davvero la soluzione più semplice e più saggia.

Tu, sei capace di vedere davvero?

Prima tecnica per essere positivi

camping-1839021__340

Esprimere gratitudine.

La prima tecnica per aumentare la vostra positività è quella di esprimere gratitudine.Essere coscienti e grati per ciò che si ha nel presente comporta un immediato rilascio della negatività sulla quale potreste essere aggrappati senza neanche rendervene conto. La gratitudine vi mette immediatamente in contatto con il sentimento. dell’amore e, dove c’è amore non c’è spazio per sentimenti negativi. Ma come fare? Ogni mattina, al risveglio, pensate a 10 cose per le quali siete grati, a 10 aspetti positivi della vostra vita, anche piccoli ma per voi importanti. Potete pensarli nella vostra mente o,meglio, pronunciarli a voce alta ma, unica cosa fondamentale, devono venire dal cuore. nel prossimo articolo , la seconda tecnica…

Ci sei riuscito/riuscita a praticare la prima tecnica?

 

Nuova vita

spring-2499270__340

Grazie a me stessa, a chi mi ama veramente , a chi mi ha sostenuta, appoggiata e consigliata, a chi crede in me e si fida di me, delle mie capacità e delle mie intuizioni. Grazie al mio coraggio e alla mia voglia di crescere , di vivere in maniera “libera” e consapevole. Da oggi inizia una nuova vita … la mia vita…tutti i tasselli sono stati incastrati alla perfezione ed io sono pronta!!!

Stupidità umana

garbage-2416624__340

Con fare obiettivo, come spettatrice,osservando chi mi sta intorno, mi sto rendendo conto che la stupidità umana, a parer mio, è dettata da alcune costanti: presunzione, orgoglio e ignoranza. Queste caratteristiche rendono cieco chi le fa sue, portandolo piano piano al suo stesso affossamento. Che dire? Umiltà, determinazione e consapevolezza per andare dritti fino alla meta!!!

Che ne dici?

Frase about women

women-697928__340

“Le donne hanno un unico difetto, a volte si dimenticano di quanto valgono”

Per quanto mi riguarda è proprio così o almeno lo è stato..ed ancora oggi , talvolta, faccio fatica a rendermene conto, presa da tutto quello che comporta essere donna, madre, figlia…Penso che fermarsi ad ascoltarsi, a sentirsi veramente, nel profondo, a prendersi un po’ di spazio per se stessi aiuti parecchio ad alzare l’autostima e la consapevolezza di chi si è davvero..sempre con umiltà e senza arroganza.

Uomini..che ne pensate? Le donne penso siano con me!!