Buon anno

Per dare lustro e speranza a tutti noi per questo nuovo anno…la bellezza della natura ci deve insegnare ad aprire il nostro cuore e la nostra anima alle piccole grandi cose che l’universo ci mostra ogni giorno. Impariamo a vederle, rispettarle e goderle davvero, in profondità. Con affetto

Stefania

Foto di Gaia La Breggine 2020

Librarsi in cielo

Prendete l’incipit “….Era questo la vita: un sorso amaro..” di Umberto Saba, tratto dalla poesia “Quando si apriva il velario, Canzoniere” inserendolo nei vostri versi

“Era questo la vita: un sorso amaro..”

ma poi tutto è cambiato:

il sole è apparso sulla mia strada

la brina si è sciolta

lasciando qualche goccia di rugiada

qua e là per rendere rigogliosa l’erba

forti e maestosi gli alberi

con le loro radici ben piantate a terra

e le folte chiome erte verso il cielo .

Io, falco pellegrino, mi libro nell’aria

spiegando le mie ali al vento

libera finalmente da me stessa e da tutti.

Stefania Spaziani

Incontro di anime

Prendete l’incipit “Pochi – amano davvero” di Emily Dickinson, tratto dalla poesia Talvolta con il cuore inserendolo nei vostri versi

Pochi amano davvero, ma

Cos’è l’amore,

se non l’incontro fortuito di anime

con gli stessi bisogni e gli stessi valori?

Stefania Spaziani

Tisana alla salvia

La tisana alla salvia ha delle proprietà digestive utili per la salute dello stomaco. Le foglie sempreverdi di questo piccolo arbusto contengono dei principi e un olio essenziale rilassanti, depurativi e cicatrizzanti. Con la sua azione antispasmodica è utile per attenuare le sindromi premestruali, menopausa, affezioni gastrointestinali. Prendendone una tazza a fine pasti sentirai i suoi effetti benefici.

Mai provata?

Stefania Spaziani

La nascita dell’Arcipelago Toscano

Una curiosità sulla nascita mitologica dell’Arcipelago Toscano. Si narra che la dea dell’amore, la bella Afrodite, per raggiungere Eros, emergendo dalle acque del Mar Tirreno, perse 7 perle preziose della sua collana. Cadendo nelle acque, invece di sprofondare negli abissi, cominciarono a popolarsi ognuna con le proprie caratteristiche, la propria forma, la propria fauna e flora . Esse sono le 7 Isole toscane: Gorgona, Capraia, Elba, Pianosa, Montecristo, Giglio e Giannutri, tutte bellissime con le loro acque trasparenti e cristalline, come potrebbero non essere figlie di Venere?

Stefania Spaziani