Verso il mare

ANGOLI DI PENSIERO

Ho sfiorato

le screziature

della tua corteccia,

albero silvestre,

tra formiche e licheni

ed ho percepito

il fremito antico

delle tue fronde,

sì, la morte non esiste

e c’è tanto amore,

ancora,

e vaga verso il mare.

Carlo Molinari

Foto copyright free

View original post

Kundalini Yoga

buddha-4521725__340.jpg

Kundalini Yoga

Il kundalini Yoga è semplicemente lo svelarsi del vostro Sé
per trovare il vostro potenziale e la vostra vitalità e
raggiungere le vostre virtù.

Non c’è nulla fuori.
Tutto è dentro di voi.
Voi siete il magazzino di tutta la vostra totalità.

Yogi Bhajan

http://www.federicaspaziani.it
http://www.facebook.com/IlCuoredOroFedericaSpaziani

View original post

Spettatrice

Talvolta vorrei riuscire a vedere la mia vita da spettatrice per poter guardare con occhi oggettivi me stessa, le mie scelte e per capire davvero se le sensazioni che provo quotidianamente sono reali e non indotte o aumentate dal mio pensare. Mi capita spesso, soprattutto nella sfera sentimentale, di avere dubbi, misti a paure ed aspettative non realizzate…Poi, mi rendo conto che la cosa migliore è cercare di vedere le persone e gli eventi per come sono e non per come li vorrei..risolto l’arcano!!

Il fiore del mese

background-4510535__340.jpg Crisantemo– Chrysanthemumsp. L. – Famiglia Asteraceae

Il Crisantemo o margherita dai 12 petali, è originario della Cina dove era già coltivato nel 500 a.C, ma divenne popolare anche in tutto l’Oriente al punto da diventare il fiore nazionale del Giappone simboleggiato sullo stemma della famiglia imperiale.

È una pianta che ama il pieno sole ed è brevidiurna: fiorisce cioè quando le ore di luce cominciano ad accorciarsi e quelle di buio a diventare preponderanti. Forse per questo motivo è utilizzate per celebrare i morti in autunno.

Il suo nome deriva dal greco e significa fiore d’oro.

In Oriente il crisantemo simboleggia la vita e la felicità e lo si trova rappresentato in molte forme d’arte: pittura, ricami, poesia e narrativa.
In Corea e in Cina è il fiore dei festeggiamenti (matrimoni, compleanni, etc), in particolare è considerato il fiore delle spose.
Il Giappone è…

View original post 311 altre parole

The cats will know. Cesare Pavese.

Ontologia,Psicoanalisi,Logica.

Ancora cadrà la pioggia

Sui tuoi dolci selciati,

Una pioggia leggera

Come un alito o un passo.

Ancora la brezza e l’alba

Fioriranno leggere

Come sotto il tuo passo,

Quando tu rientrerai.

I gatti lo sapranno.

Ci saranno altri giorni,

ci saranno altre voci.

Sorriderai da sola.

I gatti lo sapranno.

Udrai parole antiche,

Parole stanche e vane

Come i costumi smessi

Delle feste di ieri.

Farai gesti anche tu.

Risponderai parole

Viso di primavera,

Farai gesti anche tu.

I gatti lo sapranno,

Viso di primavera;

È la pioggia leggera,

L’alba color giacinto

Che dilaniano il cuore

Di chi più non ti spera,

Sono il triste sorriso

Che sorridi da sola,

Ci saranno altri giorni,

Altre voci e risvegli,

Soffriremmo nell’alba,

Viso di primavera.

Torino 10 aprile 1950 Cesare Pavese.

View original post