Ricordi indelebili

Prendete l’incipit “…. “sei lì e il tempo non ti ha cancellato .…” di
Antonio Machado inserendolo nei vostri versi

“sei lì e il tempo non ti ha cancellato..”

torni nei miei sogni

a proteggermi

a ricordarmi

di te

di come eri

padre giocherellone, socievole, generoso

riccio

rinchiuso nei tuoi momenti bui

oscurità e tenebre

che ti circondavano a momenti

Ed io sentivo e vedevo

la tua essenza più profonda

il tuo io più intimo.

Inerme percepivo il tuo spleen

nascosto dietro il sorriso e il gioco

Uomo fragile nel tuo involucro forte.

Stefania Spaziani