Dostoevskij

Fiore, Rosa, Flora, Floreale, Natura, Impianto

Il trucco dell’umana esistenza non risiede solamente nel vivere, ma anche nel sapere per che cosa si sta vivendo.

Solo noi

Le Persone, Gruppo, Gli Amici, Colpo Di Pugno

Le notti bianche di Dostoevski

“Era una notte incantevole, una di quelle notti che succedono solo se si è giovani, caro lettore.” La luna faceva da padrona in un cielo terso e limpido illuminato dalle stelle che le facevano da contorno. Eravamo in cinque, leoni, liberi di percorrere tutto il territorio indisturbati, con dentro una voglia di correre, ruggire, con le nostre criniere al vento, forti della nostra potenza e del nostro vigore, inesauribile, incontenibile. Senza una vera e propria meta arrivammo ad una specie di laghetto e, senza regole, vi ci immergemmo completamente ridendo, schizzandoci, coperti solo dal nostro calore interno che ardeva nei nostri petti. Ci asciugammo alla bene meglio e, con i capelli ancora bagnati, giungemmo in un pub i cui muri sembravano tremare per il frastuono della musica alta . Entrammo e bevemmo tutta la notte, ballando come forsennati, sudati fradici, persi nelle nostre menti, lanciati verso un’altra dimensione dove niente e nessuno poteva toccarci e notarci. Eravamo noi cinque in mezzo ad una folla immensa che non vedevamo, non sentivamo..eravamo solo noi per sempre e niente e nessuno poteva rovinarci quel momento unico e solo nostro.

Stefania Spaziani

Amore intimo

Fuoco, Fiamma, Buio, Bruciando, Nero, Infiammabile

Prendete l’incipit ed inseritelo nelle vostre composizioni“…. “L’inferno è la sofferenza di non poter più amare” Fedor Dostoevski

“L’inferno è la sofferenza di non poter amare “

conseguenza di un cuore arido

o ferito, spento dalle sofferenze

chiuso per le delusioni

smorto per le disillusioni

Piccolo focolare

nell’intima profondità

speranza di nuovo ardore

Stefania Spaziani