La paura

“…i rami protesi degli imponenti alberi si incastravano nei miei vestiti, nei miei capelli, ferivano la mia pelle diafana lasciando dolorosi segni sull’epidermide delicata. Più il buio prendeva piede, più la foresta sembrava animarsi, più la mia paura cresceva. Non c’erano creature amiche, nè possibili vie di fuga da quel luogo infimo; non c’erano sentieri o percorsi segnati; la rassicurante luce della luna non illuminava il mio cammino bloccata dal fitto intreccio di foglie e rami che gravava sul sottobosco…” ecco un breve pezzo di un racconto scritto da mia figlia ….non vi mette paura?

Annunci

Indovina il titolo

In questi pochi giorni di ferie mi sono tuffata in un libro che ho letto in pochissime ore perchè l’insegnamento che scaturisce dalle sue pagine è ciò che sento mio, parte di me: impara ad ascoltare il tuo cuore ..ti dò un piccolo indizio, una frase : “..L’Anima del Mondo è alimentata dalla felicità degli uomini…Realizzare la propria Leggenda Personale è il solo dovere degli uomini. Tutto è una cosa sola. E quando tu desideri qualcosa, tutto l’Universo cospira affinchè tu realizzi il tuo desiderio.” Hai capito che libro è?