Linguaggio del silenzio

oppure “….sei entrato tu a invadere il mio silenzio” di Alda Merini, incipit tratto dalla poesia “Riottosa ad ogni tipo di amore”

“…sei entrato tu a invadere il mio silenzio”

mentre ero immersa dentro di me

fluttuante tra le onde della mia anima

alla ricerca della mia essenza e

dell’equilibrio tanto agognato

Nella calma ho percepito la tua essenza

spostando la mia quiete introspettiva

verso di te.

Ti ho accolto, senza proferir parola

ti ho coccolato, senza richiedere nulla in cambio

ti ho amato, senza aspettarmi nulla da te.

Ora vorrei continuare ad imparare a fluire insieme

parlandoci attraverso gli sguardi

e con la voce dei nostri cuori.

Proseguendo con il mio silenzio che diventa anche il tuo.

Stefania Spaziani